2015/10/15

1970/10/15: Apollo 14 – obiettivo Fra Mauro

Foto AP14-70-H-1300.


La missione di Apollo 14 nasce, insieme a quella di Apollo 13, ufficialmente il 5 agosto 1969. Quel giorno l'ente spaziale americano annuncia al mondo obiettivi, scopi, date ed equipaggi dei due nuovi voli con destinazione il nostro satellite naturale dopo lo straordinario successo di Apollo 11 (luglio 1969) e Apollo 12 (novembre 1969).

Apollo 13 ha come obiettivo l'esplorazione nella zona presso il grande cratere Fra Mauro situato nel Mare delle Nubi, mentre Apollo 14 è destinato a scendere nell'area di Taurus Littrow, nel Mare delle Piogge. Per i due equipaggi selezionati iniziano un lunghissimo addestramento ed una preparazione senza precedenti.

Prescelto inizialmente come comandante di Apollo 13 è Alan Shepard, il primo americano ad aver varcato il confine dell’atmosfera, seppure in un volo suborbitale, il 5 maggio 1961 a bordo della capsula Mercury-Freedom 7. Insieme a lui vengono scelti Edgard Mitchell, pilota del Modulo Lunare, e Stuart Roosa, pilota del Modulo di Comando. Successivamente, per far sì che Shepard possa rimettersi appieno a causa di un delicato intervento chirurgico che lo ha guarito dalla “Sindrome di Menière” (disturbo all’orecchio che causa vertigini e disorientamento), l’intero equipaggio viene dirottato alla missione successiva, quella di Apollo 14. Il lancio viene programmato per l’ottobre 1970.

Il grave incidente di Apollo 13 in aprile cambia però i programmi della Nasa: la zona di Fra Mauro è considerata troppo importante da parte degli scienziati e dai geologi per dare una risposta alla domanda sulla formazione del nostro satellite naturale e dell’intero Sistema Solare, e così la destinazione per Shepard e compagni cambia. Non più le alte montagne di Taurus Littrow, ma il mancato obiettivo di Lovell, Haise e Swigert: Fra Mauro. Nuova data di lancio: 31 gennaio 1971.