2016/01/30

1971/01/30: -1 al "go". La pagina de "La Stampa" alla vigilia del lancio

È la vigilia del lancio di Apollo 14, la missione che segna il ritorno americano e dell'uomo sulla Luna.

Le ultime notizie del volo vengono pubblicate in una pagina interna de La Stampa nell’edizione uscita sabato 30 gennaio 1971.




Domani sera la partenza per la Luna

Si immette il combustibile nei serbatoi deil’”Apollo”

Il conto alla rovescia procede “nel migliore dei modi” – I tre astronauti giudicati dai medici, a un ultimo controllo, in perfetta salute – I loro bimbi assisteranno al lancio – Stuart Roosa ha spiegato: “È naturale, non vado sulla Luna tutti i giorni”

Nostro servizio particolare - Cape Kennedy, 29 gennaio. Alan Shepard, Edgar Mitchell e Stuart Roosa, i tre astronauti americani che il 31 gennaio prossimo, esattamente alle 21.23 ora italiana, daranno inizio alla quarta spedizione umana sulla Luna, hanno completato oggi la fase “pratica” del loro addestramento. Ad un ultimo controllo la loro salute è risultata perfetta. Il conto alla rovescia è ormai giunto, con l’immissione dell’ossigeno e dell’idrogeno liquidi nei serbatoi della navicella di comando, al momento critico ed i tre astronauti, che hanno trascorso le ultime giornate a bordo dei simulatori di volo, dedicheranno ora gran parte del loro tempo ad un’ultima, definitiva revisione del piano di volo.

Le squadre di tecnici e scienziati preposti al lancio hanno dato inizio – come si è detto – alle operazioni di pompaggio dell’ossigeno e dell’idrogeno nei serbatoi che alimentano le batterie del modulo di comando.

Successivamente si procederà a riempire di combustibile il primo stadio del “Saturno 5” e ad immettere ossigeno liquido negli altri stadi del gigantesco missile.

Il direttore di lancio dell’“Apollo 14” è convinto che tutto avverrà nei tempi stabiliti. “Il conteggio continua nel migliore dei modi – ha detto – grazie ai mesi di duro lavoro da noi compiuti”.

Qui, a Cape Kennedy, tutto è ormai pronto. Louise, la moglie di Shepard, è già alla base di lancio, ospite della Nasa. Sono attese anche le famiglie di Mitchell e Roosa. Nel 1961 la signora Shepard vide per televisione, dalla sua casa di Virginia Beach, la partenza del marito per il volo suborbitale di quindici minuti. Anche Louise Mitchell e Joan Roosa saranno a Cape Kennedy al momento della partenza, e ci saranno tutti e quattro i bambini di Roosa: “Non vado sulla Luna tutti i giorni – ha detto Stuart accogliendo il desiderio dei piccoli – e vorrei che fossero presenti alla partenza”.


Un “Modulo lunare” precipita in volo.

Houston, 29 gennaio. Uno speciale veicolo a reazione impiegato per addestrare gli astronauti alle manovre di atterraggio sulla Luna (in pratica, una replica del “modulo lunare”) è precipitato oggi durante un normale volo presso la base aerea di Ellington. Il pilota, Stuart Present, si è lanciato con il paracadute ed è incolume, mentre il veicolo – denominato “Lltv”, veicolo per l’addestramento all’atterraggio lunare – è esploso all’urto contro il suolo.